“La Gestione delle Risorse Marine nell’Era delle Emergenze Sanitarie ed Ambientali: Nuovi Paradigmi”  è il titolo della XXIX Rassegna del Mare, organizzata dall’associazione ecologico-scientifica Mareamico e andata in scena dall’8 all’11 luglio 2021 nella Sala Convegni del Park Hotel di Ostia Antica – Roma.

La Rassegna posta sotto l’egida del Ministero della Transizione Ecologica, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Camera dei Deputati, Senato della Repubblica, Ministero della Difesa, Regione Lazio, ENEA e Consiglio Nazionale delle Ricerche ha chiamato a raccolta i principali protagonisti che studiano il mare

Dopo la registrazione dei partecipanti e la riunione del Consiglio Direttivo e del Comitato Scientifico, il presidente di Mareamico, on. Roberto Tortoli, ha aperto i battenti della Rassegna con i saluti delle Autorità. Sono intervenuti: Aurelio Caligiore (Ammiraglio Capo Reparto Ambientale Marino del Corpo delle Capitanerie di Porto), Leonardo Damiani (Presidente Comitato Scientifico Mareamico), Antonio D’Amore (Comandante Capitaneria di Porto di Roma), Oliviero Montanaro (Direttore Generale Ministero dell’Ambiente) e in collegamento streaming Stefano Laporta (Presidente Ispra).

La XXIX Rassegna si è posta sulla scia della precedente edizione, prendendo in esame i temi connessi con la Blue Growth e la Blue Economy. In particolare ha acceso un faro sulle opportunità offerte dal mare, ma anche sulle minacce derivanti da un errato sfruttamento della più grande risorsa del pianeta.

 

I membri del Comitato Scientifico Mareamico, hanno affrontato con i maggiori esperti del settore e con i rappresentanti istituzionali Europei, Nazionali e Regionali le maggiori criticità, ma anche le opportunità e le politiche di gestione degli ambienti marini costieri.

 

Commenti

0 Condivisioni