Tavola Rotonda “Prospettive per lo sfruttamento dell’energia pulita del mare” – XXVIII Rassegna del Mare – Terrasini, 5 ottobre 2019


Le tecnologie per la conversione di energia da fonti marine offshore in energia elettrica – in particolare quelle che sfruttano le correnti di marea, il moto ondoso ed il vento offshore- sono pronte a entrare nella fase conclusiva del loro sviluppo.

La consistente energia delle correnti dello Stretto di Messina e l’enorme volume di acqua in transito, nonché il potenziale dell’energia ondosa intorno alle coste della Sicilia ed il potenziale eolico al largo delle coste ovest della Sicilia, non potevano non destare interesse ai fini della produzione di energia elettrica pulita e a basso costo. 

 

In particolare saranno illustrate non solo le tecnologie più avanzate che sfruttano tali fonti energetiche ma anche l’impatto sull’economia locale siciliana che tali fonti inevitabilmente comporterebbero.

Relatori: Bracco Giovanni (Politecnico di Torino), Francesco Balestrino (SAIPEM),  Luca Martinelli (Università di Padova – sfruttamento delle energie dal mare), Felice Arena (Università di Reggio Calabria), 
in collegamento Skype Alberto Pierobon (Assessore all’Energia Regione Sicilia), Fabio Fugazzotto (Rappresentante Enel-Green Power), Gianluca Passeri (Drafinsub), Marco Beccali (Università di Palermo), Francesco Lionello (Vice Presidente Sea Power)

Coordina Domenico Coiro (Università di Napoli Federico II)

Commenti