Mercoledì 13 luglio 2022 alle ore 10.30 c/o Sala Mattarella nel Palazzo dei Normanni a Palermo Mareamico ha presentato il libro “Il Sapore del Mare – Il pescato siciliano in cucina”

Il Comitato Scientifico di Mareamico s’incontra e si confronta da oltre vent’anni su diversi temi, partendo da quello della pesca nel tentativo di trovare strategie e offrire soluzioni perché le attività del Mare
possano prosperare ed evolvere nel rispetto dell’ambiente e del delicato equilibrio ecosistemico marino. La pesca e l’industria ittica rappresentano un settore produttivo fondamentale per la Sicilia, da sempre
interconnesso a quello della tradizione enogastronomica dell’isola. È quanto emerge dal libro “Il sapore del Mare. Il pescato siciliano in cucina” che si avvale del contributo scientifico di: Antonio di Natale (direttore
dell’Istituto di Ricerca Aquastudio di Messina dal 1982, coordinatore nazionale delle ricerche sui grandi pelagici per conto del MIPAAF, esperto in tre gruppi dell’ONU, consulente della IUCN per la valutazione
delle Liste Rosse, ecc.) e Corrado Piccinetti (già direttore del Laboratorio di Biologia Marina e Pesca dell’Università di Bologna in Fano, coordinatore nazionale delle ricerche sui grandi pelagici per conto del
MIPAAF, accademico dell’Accademia Italiana della Cucina e volto noto di numerose trasmissioni televisive targate Rai, in primis “Linea Blu”, ecc.).

Con questo studio, promosso dall’associazione ecologica scientifica Mareamico, il Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana intende sostenere il consumo consapevole del pescato, puntando sulla ricchezza biologica del mare siciliano, sulla gastronomia locale, sulle tradizioni alimentari della gente di mare e sulla cultura delle comunità marinare.

Gli autori, oltre che a illustrare gli elementi peculiari dei principali organismi marini, offrono uno spaccato interessante sul ruolo della pesca, sul pescato e sulle tradizioni alimentari. La descrizione delle specie che vivono nei mari siciliani e delle tecniche di pesca più frequenti è accompagnata dalla parte più consistente dedicata al consumo di prodotto ossia i modi di preparazione che spaziano da quelle più diffusi e innovativi a quelli tradizionali. La Sicilia, per giunta, vanta il primato di presentare una varietà di ricette quasi infinita.

Alla conferenza stampa di presentazione del volume hanno partecipato: gli autori Antonio di Natale e Corrado Piccinetti, il presidente di Mareamico, Roberto Tortoli, il Dirigente Generale della Pesca Mediterrana della Regione Sicilia, Alberto Pulizzi, l’On. Roberta Schillaci e la Prof.ssa Paola Gianguzza

Il volume è stato patrocinato da: Unione Europea, Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Feamp PO 2014-2020 Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, Regione Sicilia – Assessorato Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea – Dipartimento della Pesca Mediterranea.

 
 

 

Commenti

0 Condivisioni